Corporate Finance e sistemi di allerta:
un nuovo approccio per imprese, banche e professionisti

Approfondimenti su temi inerenti alla didattica

Corporate Finance e sistemi di allerta:
un nuovo approccio per imprese, banche e professionisti

Prima edizione – A.A. 2019/2020


OBIETTIVI

Il Corso di Perfezionamento Universitario, di durata annuale, in Corporate Finance e sistemi di allerta: un nuovo approccio per imprese, banche e professionisti è finalizzato alla formazione di figure professionali altamente qualificate e specializzate. L’obiettivo formativo del corso è di mettere a disposizione dei partecipanti strumenti teorici ed operativi finalizzati ad un approccio preventivo alla crisi d’impresa.

Saranno pertanto affrontate, nella duplice ottica giuridica ed aziendalistica, tematiche particolarmente qualificanti ed innovative del Codice della crisi e dell’insolvenza, di cui al D. Lgs. N. 14/2019: le misure di allerta, gli indici e gli indicatori della crisi, gli OCRI e la procedura di composizione assistita della crisi, il nuovo approccio delle banche alla crisi dell’impresa.

La prevalente trattazione di tali tematiche sarà affiancata da un’adeguata attenzione agli altri strumenti di soluzione della crisi e dell’insolvenza messi in campo dal Codice. Il tutto in coerenza con le “Linee guida per la definizione dei programmi dei corsi di formazione e di aggiornamento nella materia della crisi di impresa e dell’insolvenza, approvate dalla Scuola Superiore della Magistratura ai sensi dell’art. 356, comma 2, quinto periodo, del Codice della crisi e dell’insolvenza”.

Obiettivi specifici dello stesso sono:

  1. formare figure professionali che operano nel mondo delle imprese, delle istituzioni e della consulenza in materia di analisi e pianificazione finanziaria. Ciò in ragione delle sempre più evidenti esigenze di rintracciare sul mercato del lavoro professionalità in grado di coniugare competenze tecnico-finanziarie e giuridiche correttamente ispirate alla continuità d'impresa e consapevolmente guidate dai recenti interventi legislativi;
  2. fornire non solo le conoscenze e competenze in materia di sintomi premonitori e interventi correttivi della crisi attraverso le tecniche di pianificazione finanziaria e gli strumenti economico-aziendale, ma anche il necessario aggiornamento specifico alla luce della l.155/2017 e del d.l 14/2019.

DESTINATARI

Il progetto formativo si rivolge a tutti coloro che intendono aggiornarsi su quanto previsto dal Codice della Crisi e dell’Insolvenza, ovvero curatori e gestori della crisi d’impresa, consulenti aziendali, commercialisti, avvocati, nonché a personale amministrativo e manager di aziende, funzionari di banca.

Il corso è altresì indicato per i giovani neo laureati in discipline giuridico-economiche che intendono avvicinarsi alla corporate finance secondo con un approccio finalizzato alla prevenzione ed al superamento dello stato di crisi d’impresa, secondo il recente dettato normativo.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Il Corso si rivolge a soggetti in possesso della Laurea quadriennale, Laurea specialistica/magistrale in materie economiche o giuridiche oppure equipollenti.

Possono altresì partecipare al concorso i cittadini italiani e stranieri che, alla scadenza del termine per la presentazione della domanda di partecipazione allo stesso, siano in possesso almeno di un titolo di laurea di primo livello (triennale), ovvero ogni altro titolo di studio, riconosciuto equipollente, ad insindacabile giudizio della Commissione Giudicatrice, ed ai soli fini dell’ammissione al Corso.

TASSA DI ISCRIZIONE E BORSE DI STUDIO

La tassa di iscrizione al Corso (comprensiva di imposta di bollo) è fissata in € 616,00 (seicentosedici/00).

Sono previste n. 55 borse di studio a copertura parziale, pari a € 450,00 cadauna, di cui 40 finanziate dall’Istituto di Credito Banca Sella e 15 dalla Camera di Commercio di Salerno.

Il rimborso delle borse di studio, è subordinato alla frequentazione del corso (80% delle lezioni) e al superamento dell’esame finale.

DIREZIONE E COMITATO SCIENTIFICO

La Direzione del Corso è affidata alla prof. Carmen GALLUCCI, professore associato per il settore scientifico-disciplinare SECS/P09 (Finanza Aziendale) presso il Dipartimento di Scienze Aziendali Management Innovation Systems - (DISA/MIS) dell’Ateneo. Co-Direttore del Corso è il prof. Francesco DE SANTIS, professore ordinario per il settore scientifico-disciplinare IUS 15 (Diritto processuale civile) presso il Dipartimento di Scienze Giuridiche (Scuola di Giurisprudenza) dell'Ateneo.

Il Comitato Scientifico è costituito dai seguenti docenti: Vincenzo Loia (Professore Ordinario, Magnifico Rettore dell’Università di Salerno - Presidente del Comitato Scientifico), prof. Carmen Gallucci (Direttore del Corso), Giuseppe Fauceglia (Professore Ordinario), Ing. Andrea Prete (Presidente CCIAA di Salerno), dott. Giorgio Jachia (Presidente Sezione Fallimentare - Tribunale di Salerno), dott. Gennaro Crescenzo (Direttore Area Sud Banca Sella).

FACULTY

La Faculty è composta da docenti universitari, professionisti esperti nella materia e magistrati.

ORGANIZZAZIONE DIDATTICA E SEDE

Il Corso prevede 100 ore di attività didattica ed è organizzato in 20 lezioni.

Gli insegnamenti saranno impartiti attraverso la didattica a distanza tramite la piattaforma Microsoft Teams.

Le attività formative sono organizzate in 5 moduli didattici, così di seguito programmati:

MODULO I (10 ore) GLI STRUMENTI DI ALLERTA ED I PROCEDIMENTI PER IL SUPERAMENTO DELLA CRISI D’IMPRESA: INQUADRAMENTO GIURIDICO

MODULO II (10 ore) ASSETTI ORGANIZZATIVI ED OBBLIGHI DI SEGNALAZIONE

MODULO III (40 ore) LA CORPORATE FINANCE E I SISTEMI DI ALLERTA

MODULO IV (20 ore) RAPPORTO BANCA-IMPRESA NEL QUADRO DEI SISTEMI DI PREVENZIONE E DI SOLUZIONE DELLA CRISI

MODULO V (20 ore) ESITI DELLE ALLERTE E PROCEDIMENTI DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI: IL RUOLO DEGLI OCRI

È previsto un esame finale, che consiste nella presentazione di un elaborato concernente una delle tematiche oggetto dei moduli del corso.

Il Corso avrà inizio nel mese di settembre 2020.

ATTESTATO

Al termine del Corso verrà rilasciato, in carta libera, un attestato che potrà valere per tutti gli usi consentiti dalla legge.

INFORMAZIONI

Ulteriori informazioni possono essere reperite sul sito web del Dipartimento DISA-MIS nella sezione dedicata: www.disa.unisa.it/didattica/perfezionamentofinanza oppure scrivendo a finanzaeallertacrisi@unisa.it.

L'inizio delle attività didattiche a distanza del Corso è previsto il giorno 25 settembre 2020 alle ore 15.

Gli incontri saranno tenuti dai docenti sulla piattaforma Microsoft Teams.